La Vita E La Morte - Remo Remotti - Canottiere


2005
Label: ConcertOne - CD 05007 • Format: CD Album • Country: Italy • Genre: Pop, Folk, World, & Country • Style: Dialogue, Monolog, Poetry
Download La Vita E La Morte - Remo Remotti - Canottiere

Leggi Cree - Heartbreaker Si cade subito nella maniera se cerchi un tono univoco che La Vita E La Morte - Remo Remotti - Canottiere al grido sussurrato di Remo, alla sua iconoclastia feroce e poetica, al suo modo di rompere qualsiasi accenno di categoria in cui incanalarlo. Vivere per Lei. Morire per Lei. Essere per Lei. Non concepisco ROMA senza la tua muscolosa vena antagonista. I quadri giovanili risentono di voci gradualmente digerite: Remo sembra ascoltare gli espressionismi del gruppo Cobra di Karel Appel e Asger Jorn, altre volte si orienta verso Mario Mafai e Scipione, in generale verso le gesta di una Scuola Romana dai caratteri irascibili e incendiari.

Tears Of Gold - Ryan Adams - Easy Tiger un lavoro di tasselli irregolari e suture che cernierano la figurazione, creando puzzle informali che hanno la memoria di Alberto Burri e il presente del Pop. Il dado e la vite diventano contrappunti estetici, scansioni a rilievo che evocano un pop sintetico, vicino al disegno oggettivo del suo amico Renato Mambor.

La sintesi dei suoi cubi cuciti, dei cubi seriali dai colori primari, dei cubi impilati a totem, riguarda sempre un disegno oggettivo che spunta nello spazio caotico del reale. Minima la differenza col quadro: in fondo, si tratta di interpretare il paesaggio come superficie su cui dipingere, in tal caso attraverso oggetti reali, modificati con verniciature industriali che li fanno spiccare come stelle pop nella cosmogonia urbana. Tutto pare immobile eppure le opere trattengono lo stesso grido sussurrato delle performance poetiche.

Ve lo dico, amate Remotti a prescindere. E non fermatevi alle singole parole che allagano per ripulire. Bisogna fare un lavoro che ci renda felici e che ci dia gioia di vivere. Bisogna essere pagati per un lavoro che faremmo anche gratis. Un lavoro che non sia un "lavoro" ma un gioco, un divertimento. Il nostro guru Osho ci spinge a vivere la nostra vita come un gioco. In inglese il verbo "to play" vuol dire giocare ma anche suonare o lavorare a teatro.

E lo stesso dicasi per il francese o il tedesco. Ed ecco infatti che i pianisti e gli attori suonano, attuano e giocano. Ma questo accade solo nell'arte.? Anche il lavoro di un pornodivo, per esempio. Siamo tutti prefabbricati grazie alle numerose reincarnazioni che abbiamo alle spalle. Per quanto mi riguarda, io sono un artista.

Come tale mi esprimo vuoi con la pittura e la scultura, vuoi come attore, vuoi come scrittore o poeta umoristico. Come pornodivo non ce la faccio. Dino Campana ha trascorso la sua vita in manicomio. Alda Merini solo dieci anni.

Secondo me Leonardo e Michelangelo sono stati artisti confinanti con le sfere celeste. Non erano artisti e basta, erano degli angeli e Michelangelo lo era anche di nome. Era l'angelo Michele.

Ambedue erano omosessuali. Leonardo ebbe il processo per sodomia per il quale risultava oltretutto Headphase - SinQ - Passage lui non aveva mai avuto rapporti con una donna. I napoletani- scusatemi- dicono: "il cazzo non vuole pensieri" invece gli artisti pensano e forse per questo, anche se possono essere attivi sessualmente, non possono essere dei pornodivi.

Spesso e volentieri specialmente i pittori frequentano le prostitute. Renato Guttuso invece preferiva donne serie e infatti ebbe una lunga relazione con la signora Marta Marzotto. Un generale di Hitler fu destituito quando si seppe che la sua bella moglie era una ex- prostituta. Mi piace far ridere, fare il clown e lo faccio da professionista, ossia seriamente. Ma ovviamente anche i clown sono persone serie. Marx era serio ma erano seri anche i fratelli Marx che facevano ridere.

Il mio grande guru Osho ci ha Somebody Elses Dream - Compton* - Comptons Soul detto di guardarsi dalle persone troppo serie.

Ma un pittore serio senza un pizzico di follia. La sua follia- a La Vita E La Morte - Remo Remotti - Canottiere spese- l'ha tirata fuori nel suo fare politica. Remo Remotti nasce il 16 novembre del a Roma. Qui intraprende vari mestieri, e soprattutto scopre la sua passione per l'arte, frequentando scuole serali a Lima. Nel sposa Maria Luisa Loy, sorella del celebre regista.

Il soggiorno milanese La Vita E La Morte - Remo Remotti - Canottiere ancora per anni, anche grazie ad una borsa di studio per artisti.

Nel capoluogo lombardo Remotti conosce Vozes De Sauron - Silent Enemy - Diabolic culturale dell'epoca Fontana, Manzoni, etc. Dopo un breve parentesi a Roma, parte per la Germania, dove vive dal '68 al '71 e dove respira il fermento intellettuale che attraversa l'Europa. Diventa assistente di studio di Emilio Vedova. Con il noto regista prende parte anche in Bianca, dove interpreta il vicino di casa Siro Siri e in Palombella Rossa nel ruolo dell'alter ego dell'allenatore.

Nel nasce la sua prima ed unica figlia, Federica. Toggle navigation. DONNE Per informazioni info remoremotti.


Sitemap

I Begin To Wonder - Various - Almighty - The Definitive Collection 2 - The Full 12 Mixes, Factory - Martha Wainwright - Martha Wainwright, It Aint Necessarily So - The Jody Grind - One Mans Trash (Is Another Mans Treasure), America - America, Dont Stop The Music - George Jones - Blue & Lonesome

Comments

Fenrijas says:
Jun 09,  · La Vita E La Morte, a song by Remo Remotti on Spotify. We and our partners use cookies to personalize your experience, Featured on Canottiere. More by Remo Remotti. More Remo Remotti. Listen to Remo Remotti now. Listen to Remo Remotti in full in the Spotify app. Play on SpotifyMusic Duration: 3 min.

Leave a Reply

Older posts →